Economa comunale si appropria di somme di danaro, attraverso l'emissione di mandati di pagamento a suo favore privi di una legittima giustificazione contabile o l'inserimento nei propri cedolini dello stipendio di indennità non dovute. Condannata per peculato.