Due trapanesi condannati a pene severissime per peculato. Si sono appropriati di 50.000 euro mentre erano Presidente e Vice presidente di una Associazione di pubblico soccorso