Ericino condannato per avere preteso dai legali rappresenti di una srl un'assunzione a tempo indeterminato e consistenti somme di danaro. Ciò al fine di rinunziare ad ogni pretesa risarcitoria derivante da un contenzioso di lavoro pendente con la predetta società, minacciando in caso contrario di utilizzare nei loro confronti la documentazione relativa ai bilanci della società ed altri documenti riservati in suo possesso.