Incassa il reddito di cittadinanza e omette di segnalare che il coniuge era stato condannato per reati ai quali era stata ascritta l'aggravante mafiosa, ai sensi dell'art. 416-bis 1 c.p. Sequestrata la carta di credito usata per la riscossione del beneficio.