Dovere di astensione derivato dalla esistenza di un interesse proprio direttamente connesso a gravi motivi di inimicizia. Abuso di ufficio