Condannata società siciliana che gestiva abusivamente ingenti quantitativi di rifiuti cd. "pastazzo" di agrumi, smaltendolo in discariche abusive e in altri luoghi non autorizzati, tra Barcellona Pozzo di Gotto e le aree limitrofe.