Il giudice ha l’obbligo di accertare sempre la colpa concorrente della persona offesa. Omicidio colposo.