Il danno da perdita del coniuge separato è quello che si verifica quando uno dei coniugi muore per colpa di terzi e l’altro coniuge, nonostante la separazione, prova una sofferenza interiore rilevante.